Paolo Marazzi

Paolo Marazzi

Classe 1989
Sono il più giovane e l’ultimo entrato nel gruppo e anche quello senza figli, per quel che ne so.
Posso dirvi che la mia residenza è Rovellasca, ma dire che sto qui durante l’anno sarebbe falso.
Sono sempre in giro. Voglio scalare finche è possibile e sciare appena arriva il brutto, il freddo e
la neve.
Mi sono avvicinato alla montagna arrampicando, poi per qualche anno mi sono dato solo allo
sci, o meglio, al telemark. Poi ho ricominciato a mescolare sci e arrampicata. Nel mentre sono
entrato nel Gruppo Ragni e grazie a loro ho iniziato a viaggiate. Ho aperto vie in giro per il
mondo come ad esempio Groenlandia, Patagonia o Messico. Anche con lo sci ho fatto viaggi,
ad esempio Norvegia e ancora Patagonia.
Adoro sciare in posti sperduti o comunque far godere ai miei sci la possibilità di non incrociare
altre tracce.
Come roccia mi piace tutto, dal granito al calcare ma prediligendo in entrambi i casi
l’arrampicata tradizionale quindi senza uso di spit. Ovviamente senza essere troppo radicale.